domenica 1 luglio 2012

LATTE DI MANDORLE



carta da regalo gialla con decori dorati concessa da  www.starfilcas.it


























































































Welcome july.
Oggi vorrei essere a casa mia.
Quando dico casa  intendo dire a casa  in Calabria a Marina di San lorenzo(RC),a nuotare nel mio mare e a cuocermi al sole.
Lo so lo so cosa pensate abito a Sanremo e quindi sono al mare e non dovrei lamentarmi,anche qui nuoto e mi cuocio al sole e mio figlio gioca con la sabbia...ma non è il mio mare,la mia spiaggia,i miei colori!
I profumi sono diversi,le persone sono diverse,il cibo è diverso..quando arrivo nella mia terra mi riconosco,smetto di lottare con me stessa e sono io..non so quante personalità io abbia ma quando sono nel mio paesello sono io semplicemente io e non ho bisogno di altro.Dopo una giornata al mare sono distrutta e se fossi giù andrei nel mio bar della piazza "Il Kr"comunemente detto "andiamo al bar in piazza"tanto c'è solo quello non si può sbagliare.
Mi metterei seduta nel tavolino fatto con le piastrelline verdi all'ombra degli alberi con mio figlio,riderei e parlerei con tutti...tutti sono amici e se non sono amici sono parenti, magari di ottavo grado ma comunque sempre parenti..giù si direbbe "ci si rispetta".
Arriverebbe Nino o Maria o Carmelo ma più probabilmente Maria o Nino perchè Carmelo non lavora mai,io ordineri un latte di mandorla e mio figlio una granita al limone..sapete cos'è il latte di mandorla??
è una pasta dolce fatta con mandorle e zucchero si frulla con l'acqua ed ecco a voi il latte di mandorle..fantastico,superlativo è da quando sono alta mezzo metro che lo bevo e lo adoro..non sono a casa mia e quindi me lo preparo da sola almeno mi scaldo il cuore e sogno la mia terra dalla mia terrazza di Sanremo..almeno ci provo a sognare!
Mi sono dimenticata una cosa...quando avevo 16 anni in quel bar c'era un juke box e io mettevo sempre questa....ed ero innamoratissima...e manco sotto tortura vi dirò chi era!!!!!!:)



Ingredienti per 1 litro di latte di mandorle:

-200g di pasta di mandorle
-1 litro di acqua naturale

Preparazione:

Sminuzzate grossolanamente la pasta di mandorle nel bicchiere del frullatore,aggiungete l'acqua ed azionare il frullatore..dopo pochi minuti otterrete dell'acqua bianca ecco a voi il latte di mandorla..servitelo freddo e godetevi la vita sognando le vacance ovunque voi siate!
click



10 commenti:

  1. In questo momento ne berrei volentieri 3 bicchieri!!!! con questo caldo !!!!
    ciao

    RispondiElimina
  2. Ciao! Grazie per il tuo carinissimo commento!! Mi piace moltissimo il tuo blog,soprattutto perchè adoro mangiare!!! :) Ci seguiamo a vicenda? Comincio io;) Ciao! Paolo

    RispondiElimina
  3. semplicemente delizioso!!!
    grazie della visita, ricambio molto volentieri!!!!
    a presto dalla cucina della pallina

    RispondiElimina
  4. Ciao Laura, ti faccio i complimenti per la tua cucina dove in ogni piatto non manca il sapore della tua Terra di cui parli con tanto amore. Ho letto il tuo profilo e condivido il tuo pensiero "Cucinare mi rende viva" hai proprio ragione. Mi piace, ti seguo ;) Un bacione

    RispondiElimina
  5. Una bibita deliziosa e molto invitante, una fantastica idea!!! Complimenti per tutto!!! Un abbraccio e felice serata, a presto

    RispondiElimina
  6. Eccomi qui ti seguo molto volentieri, grazie per avermi permesso di scoprire il tuo blog è davvero molto bello!:)
    A presto,
    barbara

    RispondiElimina
  7. Brava, mi piace il tuo blog e come scrivi. Questo latte di mandorle deve essere buonissimo.

    RispondiElimina
  8. Grazie mille per essere passata da me!!!!!!! :) ti seguirò volentieri!! grazie ancora! e buona giornata!

    RispondiElimina
  9. ciao cara! anche io sono calabrese residente in trentino alto adige da 11 anni e mi manca tanto la calabria e i suoi sapori...e che dire del latte di mandorla d'estate??? davvero un must da noi... mi sono unita ai tuoi lettori e mi piace molto il tuo blog!
    passa a trovarmi se hai voglia di diventare "mia amica blogger"...
    Ti aspetto!

    dolcementeinventando.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tesoroooo!dalla Calabria al Trentino...un bel passo:)))certo che divento amica del tuo blog!!un abbraccio gigante

      Elimina